Picchia e la fa prostituire la sua compagna: a giudizio

Violenza sulle DonneInvitando la sua convivente a prostituirsi e a portare così "soldi a casa", l'avrebbe più volte picchiata con estrema violenza, minacciata e insultata. In un'occasione, in seguito a tali brutalità, al Pronto soccorso dell'ospedale di Marsala, alla donna, S.P., 37 anni, originaria di Palermo, i medici hanno assegnato il "codice rosso". Per l'uomo, P.U., 50 anni, la Procura di Marsala ha chiesto e ottenuto il giudizio immediato. Il gip ha fissato l'avvio del processo il prossimo 8 settembre. I fatti contestati sono vanno dallo scorso 4 marzo all'8 aprile. Un arco di tempo nel quale P.U., secondo l'accusa, in varie occasioni, avrebbe picchiato, minacciato e pesantemente insultato la donna.