Risto1
Risto
mercoledì, 24 aprile 2019
Ore: 17:55

Seguici su: Seguici su FacebookfootertwittericonIscriviti a RSSSeguici su Youtube

Striscia Risto menu1
Cantne Petrosino 2018

Etica dello scrivere

Giulia1Esiste un lavoro che, al contrario degli altri in cui l'etica va imposta o conquistata, ha l'etica dentro di sé, e se non ce l'ha fallisce, non comincia neppure, crolla ad ogni passo. Questo lavoro è quello dello scrivere. Scrivere non è parlare. Parlare vuol dire reagire con le parole a un fatto che accade, mentre accade. Lo scrivere richiede tempo. Il parlare reagisce subito, per provocare nell'ascoltatore una reazione immediata, e di breve vitalità. La scrittura reagisce dopo, a passioni fredde, perché vuol restare a lungo, possibilmente "per sempre". Perciò non sempre chi parla bene scrive bene, e viceversa. Spesso sono due qualità distinte, una nega l'altra. Quasi mai lo scrittore scrive in pubblico, di solito si nasconde. O nasconde quel che scrive. Tolstoj era solito nascondere ciò che scriveva dentro gli stivali, Leonardo invece scrivendo da destra a sinistra. Colui che si mette a scrivere esprime qualcosa di nuovo, d'inatteso, e di temibile perché rompe gli equilibri preesistenti. Non c'è mai bisogno di un nuovo scrittore. E' lo scrittore che, scrivendo, deve creare il bisogno di sé. Lo scrittore riesce nella misura in cui crea questo bisogno. Da quel momento è un "classico". Scrivendo, comunica un'etica, un'idea di bene, la "sua" idea di bene, che è insieme estetica e morale, che durerà più in quanto estetica che in quanto morale. Questo spiega perché raramente i grandi scrittori, quando cominciano, hanno successo. Perché non sono in sintonia col gusto corrente, il gusto della massa. Una volta Majakovskij si presentò a una conferenza, salì sul palco, cominciò a parlare e fu subito applaudito. "Mi applaudono - pensò con disgusto -, dunque non dico niente di nuovo", e se n'andò. L'incrocio di un'opera col gusto della massa crea il fenomeno noto come best-seller: esso è un libro morto, perché è il risultato di un gusto all'apice della diffusione, quindi in fase morente. Il best-seller deve corrispondere, non inventare. Un libro in sintonia col gusto presente è già un libro del passato. Lo scrivere è anche una maniera per vivere oltre se stessi. Questa unità tra vivere e scrivere fa sì che si scrive come si vive. La menzogna, l'insincerità nella scrittura è impossibile: il libro falso è quello che si chiama "un libro non-scritto". Lo vedi subito, fin dalle prime righe. L'etica nella scrittura non può essere imposta, o è naturale o non c'è. François Bernard Michel sosteneva che c'è un rapporto tra scrivere e respirare, si scrive come si respira. Allo stesso modo noi potremmo trovare una corrispondenza tra le scritture e le nevrosi di Dante, Petrarca, Tasso, Manzoni, e via via fino a Pasolini. Sono etici perché sono autentici, e viceversa. La malattia è il prezzo dell'eticità, il costo della scrittura. Credo che un critico fornito di buoni strumenti possa dire, leggendo una pagina di Parise, se l'ha scritta prima o dopo l'entrata in dialisi. L'entrata in dialisi corrispose ad un diverso scorrimento del sangue nelle vene, e il diverso scorrimento del sangue nelle vene gli dettava un diverso fluire delle parole nella frase, e una diversa cadenza della punteggiatura. Il senso è: scrivi come ti scorre il sangue. La responsabilità sta nello scrivere per come si è, nel mostrare come si è, nel consegnare quello che sai, quello che sei. Questo è etico. Poiché si vuole scrivere "per sempre", si risponde "per sempre" degli effetti della propria scrittura. Omero ne risponde ancor oggi. Consegnare quello che sei non significa consegnarsi ai contemporanei, che possono non accoglierti, bensì a coloro che verranno. Anche se non sai l'accoglienza che ti faranno. Lo scrittore che fa questo, è etico. Lo scrittore che non fa questo, non è che non sia etico, è che non è uno scrittore.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

COPERTINA Marsala Parla
Lat.libro
LateraleApp
GDS

  ALVIN nuovo

PM Grafica

  PROMO SHOP

LAT. KATIA ANIMAZIONE BAMBINI

    CASE eco intelligenti

 

 

Aaa RACCONTI PER UN VIAGGIO RXV1
LateraleApp LateraleApp

Gallery

COPERTINA Marsala Parla

Lat.libro

LateraleApp

Calendario Eventi

Ultimo mese Aprile 2019 Prossimo mese
D L M M G V S
week 14 1 2 3 4 5 6
week 15 7 8 9 10 11 12 13
week 16 14 15 16 17 18 19 20
week 17 21 22 23 24 25 26 27
week 18 28 29 30
Nessun evento
PiedinoAPP EURODENT Piedone PromoShop2