11.3 C
Marsala
mercoledì, Febbraio 1, 2023

Addio a Lando Buzzanca. Il presidente Schifani: «Simbolo di sicilianità e grande ironia nel cinema italiano»

Must read

Se ne è andato uno degli attori e volti più conosciuti del cinema e della tv italiana. Lui che dell’esuberanza e della simpatia aveva in parte fatto la sua cifra creativa. Un anno trascorso in una Rsa, seguito da un ricovero in ospedale e poi in un centro di riabilitazione. Acciacchi, cadute, malattie, e uno strascico di polemiche finale che lascia un senso di nostalgia. Lando Buzzanca aveva 87 anni e una lunghissima carriera alle spalle.

«La Sicilia, e Palermo in particolare, danno l’addio ad un attore che ha lasciato il suo segno inconfondibile nella storia del cinema italiano, con la sua travolgente ironia e la dirompente sicilianità che ha portato nel suo teatro, in televisione e sul grande schermo interpretando film d’autore. La nostra terra perde un figlio prestigioso e molto legato alle proprie radici. Le mie più sincere condoglianze alla famiglia». Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, apprendendo della scomparsa a 87 anni del popolare attore palermitano Lando Buzzanca.

Ultimi articoli