La Grecia e le sue isole, fatte di mare, sole e vento

0
2
pensieriparole

foto x rubricaSentendo parlare di Grecia la mente di ciascuno di noi vola a racconti mitologici, antiche battaglie, amori tra esseri umani e divinità; eroi, dèi, iganti. Grazie ai numerosi last minuteche si trovano online, molti appassionati di questa affascinante cultura hanno finalmente la possibilità di visitare le isole e vedere queste bellezze con i propri occhi. I racconti della mitologia greca sono arrivati almeno una volta alle orecchie di tutti e se pure si tratta solo di miti e leggende, visitare questa terra riesce comunque ad emozionare e a ricreare un’atmosfera magica dal sapore di antico. Il colore rosso dei suoi tramonti ti rapirà e lascerà stregato, mentre inebriato dall’odore dei pini agitati dal vento cercherai parole per descrivere lo spettacolo che hai davanti agli occhi. La Grecia ti cattura con le meraviglie della sua terra, talvolta aspra e talvolta ricoperta da verdi campi, spesso decorata da antiche rovine, con i suoi templi antichi e la sua storia leggendaria, spiagge candide e acque di un blu profondo che non si trova in nessun altro mare del mondo. Atene è una splendida capitale europea con l’unicità della sua Acropoli, i suoi teatri e le rovine di un mondo ancora presente ed ammirabile nei suoi meravigliosi resti. Col passare del tempo anche le isole, sono divenute meta e destinazione di vacanze, all’insegna del relax, del divertimento e del vagabondaggio alla scoperta di nuovi luoghi; in Grecia c’è un angolo di paradiso per ogni gusto ed esigenza. Da sempre i colori che vengono associati a questa terra sono il bianco ed il blu, i colori della sua bandiera, adottati dal re Ottone I, simbolo di purezza il primo e di eternità il secondo. L’eternità…è proprio questa l’impressione che si ha visitando le antiche rovine sparpagliate per tutta la penisola, il desiderio di una civiltà di rimanere nella storia, con le sue costruzioni, la sua cultura e la sua filosofia, insegnata ancora oggi nelle scuole. Ma il blu e l’azzurro non sono solo dei simboli, sono anche i colori che ti riempiono gli occhiquando ti trovi sulle Isole del Vento. Il bianco dei muri di piccole casette arrampicate sui pendii, delle tantissime chiesette stagliate ognuna sulla propria collina, da dove osservano il mare con aria stanca e appisolata. Già, perchè in Grecia tutto si muove a rilento, la tranquillità ti invade…e ti persuade. Tra l’arcipelago delle Cicladi, formato da più di 200 isole, ce ne sono alcune che spiccano per la loro bellezza e per essere ambita meta di vacanze di ogni genere per tutti i gusti e tutte le età. Mykonos La più conosciuta di queste è senza dubbio Mikonos, rinomata per i suoi locali notturni e per le migliaia di ragazzi che ogni anno la visitano per conoscere gente, ballare sulla spiaggia dalla sera alla mattina ed unire alla trasgressione ed un’instancabile voglia di festa, un mare meraviglioso e spiagge bellissime. Ma partire con un last minute per Mykonos non è solo musica a tutto volume e turismo di massa. Basta davvero poco per coglierne l’essenza e conoscerla nel suo Io più profondo. I mulini a vento sono il simbolo che la rappresenta perchè qui il meltemi, vento proveniente da terra, non cessa mai di scompigliarla. Allontanandosi un poco dai centri più commerciali e turistici si potrà passeggiare per i caratteristici villaggi bianchi dalle cupole azzurre ed incontrare alcune delle 365 chiesettesparse per tutta l’isola…già, la leggenda vuole che ve ne sia una per ogni giorno dell’anno, ma di fatto nessuno si è mai preso la briga di contarle, prendiamo quindi per buono questo simpatico aneddoto. Dall’isola di Mykonos è possibile imbarcarsi per visitare Delo, l’isola disabitata che è però un importante sito archeologico protetto all’UNESCO per le tantissime meraviglie che ricoprono la sua modesta superficie. Santorini Santorini ha da sempre la fama di essere la più bell’isola del Mar Egeo, anticamente chiamata Kallist , ovvero bellissima. Il suo fascino la distingue dalle altre sorelle dell’arcipelago. L’isola, formatasi da un’esplosione vulcanica circa 4.000 anni fa, ha la forma di un anfiteatro e rocce scure che le attribuiscono un appeal esotico e misterioso; alcune delle sue spiagge sono di sabbia nera e questo contribuirà a farvi sentire su un altro pianeta. L’antica esplosione lasciò in eredità a quest’isola anche bellissime scogliere, alte fino a 300 metri, a strapiombo sul mare. Durante una vacanza a Santorini troverete i paesi bianchi dalle cupole azzurre, tipici del paesaggio ellenico, ma non solo…sedersi in una taverna a Santorini osservando il tramonto aIa, considerato il più spettacolare del Mare Egeo, passeggiare tra i vicolidi Emporio, anticoroccaforte medievale dove in alcuni punti difficilmente due persone passano contemporaneamente, essere costantemente carezzati dalla brezza…tutto questo vi trasporterà in una dimensione surreale e ricolmi di meraviglia vi sentirete al centro del mondo. Creta E’ la maggiore delle Isole Cicladi, rinomata per l’ospitalità della sua gente e per la mitezza del suo clima, ospita ogni anno tantissimi turisti che scelgono una vacanza a Creta per un viaggio all’insegna del relax e della tranquillità. Il paesaggio naturale è variegato e nella stagione della primavera offre una fioritura spettacolare: papaveri, gigli, crisantemi, gladioli, tulipani un’esplosione di colori e di profumi investe le campagne di Creta e sugli altipiani orchidee piene di fascino e rarità sono capaci di affascinarti in ben 80 modi diversi, tanti quante sono le speci di orchidee che si possono trovare su quest’isola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui