Paceco, il tunisino si consegna ai carabinieri

0
2
carabinieri1

carabinieriAlla fine, convinto dal figlio, si è consegnato ai carabinieri e così Paceco ha tirato un sospito di sollievo. La paura, però, è stata tanta. Un tunisino di 40 anni, ieri mattina, ha minacciato di darsi fuoco. In auto ha raggiunto la piazza di Paceco. Rimanendo dentro l’abitacolo si è cosparso i vestiti di liquido infiammabile, davanti alla moglie in lacrime, brandendo un accendino. In macchina, una Picasso di colore grigio, aveva anche una motosega. Scattato l’allarme sono intervenuti gli agenti della polizia municipale, i carabinieri, i vigili del fuoco e un’ambulanza del 118. La piazza è stata transennata. Andando avanti e indietro in auto, il magrebino ha creato momenti di tensione. “Rivoglio mia figlia”, urlava. La bambina, che ha 10 anni, gli è stata tolta dal tribunale dei minori in seguito alla denuncia sporta dall’altra figlia di 17 anni, fuggita di casa. La ragazza avrebbe delineato uno scenario di degrado. Così sono intervenuti gli assistenti sociali ed è scattato il provvedimento del tribunale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui