La resurrezione ci salverà

0
5
1pasqua

2pasquaLa Pasqua è resurrezione, festeggiamo la “rinascita” di Cristo. Auspichiamo la resurrezione di Notre Dame de Paris, nostro patrimonio culturale e religioso. Una raccolta che ha procurato 1 miliardo di euro in un solo giorno, probabilmente avverrà. La resurrezione della Libia, la guerra civile che la sta attraversando sta mietendo morte, sperando che il popolo libico risorga, essendo l’unica vittima. Non si sa se avverrà, gli interessi sono molteplici, uno su tutto le risorse energetiche. L’Europa sognata da Altiero Spinelli e Ernesto Rossi con il manifesto di Ventotene, progetto di una Europa libera e unita: a maggio, quando ci saranno le elezioni europee, forse sapremo se morirà senza risorgere o sarà la sua Pasqua. Una certezza assoluta è la resurrezione di Fabio Fognini, genio e sregolatezza del tennis italiano che, dopo 51 anni, vince a Montecarlo, allora fu Nicola Pietrangeli, 43 anni fa, Adriano Panatta un master 1000, come lo è Montecarlo, erano gli internazionali di Italia. Panatta anche lui genio e sregolatezza. Fognini la cui vittoria viene attribuita anche alla serenità acquisita con la nascita del figlio Federico, avvenuta meno di 2 anni fa. Adesso la relazione tra questi eventi, la resurrezione. Fognini è risorto, tennisticamente parlando, a Pasqua come uomo. La resurrezione è una nuova vita, speriamo avvenga anche per Notre Dame de Paris, il popolo Libico e l’Europa di Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi.   Vittorio Alfieri