Rilancio aeroporto. L’amministrazione Di Girolamo replica al Presidente dell’Airgest Ombra

0
4
LogoMarsalastemma

Logo Comune Marsala“Dispiace tanto ricevere accuse prive di fondamento da parte di chi, da tempo, è al corrente degli sforzi compiuti dal Comune di Marsala per accelerare la stipula del contratto con Alitalia. Con fermezza rispediamo al mittente le osservazioni mosse dal presidente dell’Airgest, ritenendole incomprensibili, pretestuose e che – di fatto – negano le assunzioni di responsabilità di cui questa Amministrazione si è fatta carico al solo fine di promuovere l’economia dei territori che, come Marsala, legano il loro sviluppo anche al rilancio della stazione aeroportuale Vincenzo Florio”. Lo afferma il sindaco Alberto Di Girolamo in replica al dr. Salvatore Ombra che, nella qualità di presidente dell’Airgest, ha accusato il Comune di Marsala della mancata sottoscrizione del contratto con Alitalia, affermando in una nota pubblicata sul suo profilo social “tutto ciò trovo sia semplicemente vergognoso stante che è trascorso un anno dalla aggiudicazione”. La secca smentita di tale accusa, tra l’altro, è articolata in una precedente nota a firma del dirigente comunale Giuseppe Fazio che cura la procedura amministrativa. Questi ripercorre i diversi passaggi della vicenda, i cui contorni qui si riassumono. Com’è noto, il Comune di Marsala ha espletato due gare, al termine delle quali ha aggiudicato all’Alitalia i collegamenti con Lombardia e Lazio; mentre la Blue Air (aggiudicataria dei voli per il Piemonte) vi ha da tempo rinunciato. Da allora – siamo nel Gennaio 2019 – è stato un susseguirsi di inviti e diffide all’Alitalia, al fine di giungere alla sottoscrizione del contratto. I diversi solleciti – ben sei, tutti privi di riscontro – sono stati puntualmente comunicati all’Avv. Desiree Damiano, responsabile Appalti e Contratti, Affari Legali e Corporate Affairs dell’Airgest. Tra l’altro, nel corso dei suddetti solleciti, l’Amministrazione comunale di Marsala ha sempre rappresentato l’urgenza dell’Airgest di predisporre il proprio piano aziendale subordinato alla stipula del contratto con l’Alitalia. Rammarico, quindi, per le affermazioni del presidente dell’Airgest “da cui – sottolinea il sindaco Di Girolamo – non risulta alcun sollecito nei confronti dell’Alitalia. In ogni caso, questa Amministrazione continuerà a porre in essere tutte le azioni necessarie finalizzate a promuovere e rilanciare l’economia del territorio marsalese e dell’intera provincia di Trapani”.