L’umorismo ci salverà

0
6
1vincenzo-de-luca-scuola-campania

2vincenzo-de-luca-scuola-campaniaDa lunedì 18 maggio, dopo la conferenza Stato-Regioni, si è deciso la riapertura di quelle attività ancora chiuse, ossia ristoranti, parrucchieri, barbieri, centri estetici. Naturalmente tutto dovrà accadere seguendo le dovute precauzioni, partendo dal distanziamento sociale. Tra giovedì e venerdì, dopo aver consultato i dati sul monitoraggio, verranno corrisposte alle Regioni, che agiranno in piena autonomia fino a quando l’esecutivo nazionale non disporrà diversamente, le linee guida generali per la riapertura. Una riflessione: si potevano decidere in relazione all’indice di contagio R<1 (base di riproduzione), con le dovute precauzioni e nell’attesa di sconfiggerlo definitivamente il Sars-Cov-2 sia con la plasmaferesi (di più difficile applicazione), o con il vaccino. Il virus che dovremo affrontare nei prossimi anni sarà quello della povertà, dovuto alla crisi economica, le nostre classi dirigenti politiche ed economiche dovranno indicarci la via maestra. Una strada che gli italiani hanno sempre perseguito è l’umorismo. Vorremmo regalare un sorriso con le battute più esilaranti pronunciate nella quarantena appena trascorsa: prima del Coronavirus facevo un colpo di tosse per coprire un peto, adesso faccio un peto per coprire un colpo tosse; nessuna uscita, nessun contatto fisico, nessun abbraccio con gli amici, ho l’impressione di essere tornato con la mia ex; ho lavato così tanto le mani, che sono riapparsi gli appunti della maturità del 1995; i messicani chiedono a Trump di affrettarsi a costruire il muro. Il podio più alto… the winner is: Vincenzo De Luca, presidente della regione Campania. Il governatore definì cinghialoni della sua età chi si recava a fere footing senza mascherina in mezzo a famiglie e bambini, con questa mise: “pantaloni che arrivano alle caviglia, sopra pantaloni alla ‘zuava’ fino alle ginocchia ed infine altro paio di pantaloncini, questi dovrebbero essere arrestati per oltraggio al pudore!”. Mitico.   Vittorio Alfieri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui