Quaranta milioni per migliorare i collegamenti con l’aeroporto di Birgi

0
11
1Bellanova Sindaco Grillo

2Bellanova Sindaco GrilloQuaranta milioni di euro circa: a tanto ammonta il finanziamento previsto dal Piano di Resilienza del Governo Draghi per migliorare i collegamenti per l’Aeroporto di Birgi. “Un intervento importantissimo – dice il sindaco di Marsala Massimo Grillo di ritorno da Roma. Si tratta di lavori inseriti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che dovrebbero essere completati entro il 2025 e che comprendono un sistema di collegamento di circa 2 km tra aeroporto di Birgi e la linea ferroviaria Marsala/Trapani. Un risultato rilevante che non potrà che promuovere un maggiore scambio di utenti, sia residenti che turisti, tra le città del territorio collegate con la ferrovia e l’aeroporto di Birgi. Una cosa che a sistema farà crescere l’aeroporto di Birgi, incrementare il turismo e i visitatori nel nostro territorio con un  forte impatto economico”. Il tema della intermodalità e accessibilità tra i Comuni della provincia è stato al centro dell’incontro ieri a Roma tra il sindaco di Marsala Massimo Grillo e la viceministra delle infrastrutture e della mobilità sostenibili nel governo Draghi, Teresa Bellanova. Presenti l’ingegnere Giuseppe Catalano, coordinatore della Struttura tecnica di Missione del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, l’Ingegnere Gianfranco Rossi, consulente dell’amministrazione comunale e l’onorevole Salvatore Capone.

Nel corso della riunione sono state date indicazioni rispetto al progetto di metropolitana di superficie di cui Marsala è Comune capofila e ai programmi di potenziamento della rete ferroviaria Castelvetrano/Mazara/Marsala/Trapani. In particolar modo i tecnici hanno invitato ad arricchire la progettualità con una analisi del potenziale bacino di utenza territoriale e ad avviare una concertazione tra i comuni interessati e il Governo Regionale per rendere tali interventi coerenti con la programmazione degli investimenti regionali in infrastrutture. La viceministra Bellanova ha sottolineato come tali progetti siano pienamente in linea con il piano di promozione dell’intermodalità e del trasporto pubblico, come soluzioni maggiormente sostenibili, portato avanti dal Governo Draghi.