Al via il censimento della popolazione e delle abitazioni. Il comune fornisce assistenza gratuita ai cittadini per la compilazione dei questionari

0
6
censimento

censimentoIl settore Servizi Demografici del Comune di Marsala informa la cittadinanza che è stato avviato il Censimento Permanente della Popolazione e delle Abitazioni 2021. Sospeso lo scorso anno per l’emergenza pandemica, da questo mese – e fino al prossimo 23 Dicembre – l’ISTAT rileverà anche nel territorio marsalese le principali caratteristiche della popolazione dimorante, nonché le sue condizioni sociali ed economiche. Va sottolineato che non tutte le famiglie saranno coinvolte, ma soltanto quelle selezionate direttamente dall’Istituto Nazionale di Statistica e che stanno ricevendo le necessarie istruzioni per la compilazione on line del questionario. L’Ufficio Comunale di Censimento informa che, a partire dal prossimo 8 Novembre, i rilevatori incaricati dal Comune di Marsala – riconoscibili dall’apposito tesserino identificativo – cominceranno a contattare telefonicamente le famiglie che non hanno ancora risposto al questionario per invitarle a compilarlo. Ove ci fossero delle difficoltà, i rilevatori – riconoscibili dall’apposito tesserino identificativo – potranno recarsi al domicilio della famiglia o invitare la stessa a presentarsi al Centro Comunale di Rilevazione. Questo, ubicato negli Uffici Anagrafe e con accesso dalla via Garibaldi, riceverà gli interessati da Lunedì a Venerdì dalle ore 10 alle 13; il Giovedì dalle ore 15,30 alle 17,30. Negli stessi orari e giorni, i rilevatori possono essere contattati ai numeri telefonici 0923993.382-309 (numero verde ISTAT 800188802, tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 21). Nell’evidenziare che l’assistenza comunale alla compilazione del questionario è completamente gratuita, si precisa pure che le famiglie interessate all’indagine statistica sono tenute all’obbligo di risposta al questionario. In caso di inadempienza, l’Ufficio Comunale di Censimento sarà tenuto a comunicare la violazione per la successiva procedura sanzionatoria prevista dall’ISTAT.