Giulia Ferro nel CDA di Airgest

0
16
Giulia Ferro

Giulia FerroRinnovati: Consiglio di Amministrazione e Collegio Sindacale dell’Aeroporto Vincenzo Florio. L’avv. Giulia Ferro entra nel nuovo CDA. “Desidero rivolgere un sentito ringraziamento al Presidente Musumeci per la fiducia nei miei confronti. Entrare nel nuovo CDA di Airgest è un impegno che mi onora e per il quale sarò pronta per affrontare le molte ed importanti sfide che attendono l’aeroporto di Birgi negli anni futuri. Un’aerostazione che in questi mesi ha confermato la sua crescita costante sia come numero di passeggeri che come rotte e la sua funzione strategica per il futuro turistico, e non solo, della nostra provincia”. Lo ha detto l’avv. Giulia Ferro dopo la nomina a nuovo componente del Consiglio di Amministrazione di AIRGEST, che gestisce l’Aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi. “Mi impegnerò al massimo – ha continuato Ferro -, in un’azione di continuità con l’ottimo lavoro già portato avanti, con tenacia, dal riconfermato Presidente Ombra, e lavoreremo gomito a gomito per garantire lo sviluppo sul piano della crescita infrastrutturale e della strategia di miglioramento continuo. Miglioramento della qualità dei servizi per i passeggeri e crescita costante, di cui si è già reso protagonista lo scalo trapanese negli ultimi due anni”. Il consiglio di amministrazione è attualmente composto dal riconfermato Salvatore Ombra e da Giulia Ferro, il plenum sarà raggiunto entro la metà di novembre. Per il collegio sindacale, invece, il ministero delle Finanze ha confermato Gerlando Piro, dirigente della ragioneria generale dello Stato, quello delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, (ex Trasporti) ha nominato Silvia Ceccarelli, dirigente Enac. Stefano Varvaro è il terzo componente. “Il nostro aeroporto – ha proseguito Giulia Ferro -, solo qualche anno addietro era un malato in fase terminale, ma la determinazione, l’ostinazione e la caparbietà del Presidente Musumeci, congiuntamente all’ottimo lavoro svolto dal Presidente Ombra ha fatto sì che la Sicilia occidentale adesso sia nuovamente terra facilmente raggiungibile, dal fascino indiscusso.  Da sempre – ha concluso Giulia Ferro – abbiamo auspicato un nuovo rilancio del Vincenzo Florio, ed abbiamo sempre ricevuto parole a sostegno dal Presidente Musumeci alle quali sono seguite operazioni concrete in tal senso. Adesso bisognerà proseguire con la stessa caparbietà nel solco della strada già tracciata”.