10 C
Marsala
giovedì, Dicembre 1, 2022

Cede un tratto di marciapiede sul lungomare di Marsala. È antistante il museo archeologico

Must read

Continua a provocare danni anche a Marsala il maltempo che imperversa in Sicilia e, in questi ultimi giorni, nel versante occidentale in particolare. Stamattina, ha ceduto parte del marciapiede del Lungomare antistante il Museo archeologico. Oltre a creare un avvallamento nel punto interessato, si è aperta anche una voragine causata dal moto ondoso particolarmente intenso da ieri. Pronto l’intervento della Polizia Municipale e dei Vigili del Fuoco che hanno provveduto alle necessarie verifiche del caso, lasciando poi ai tecnici comunali gli interventi di messa in sicurezza della sede stradale e che l’Amministrazione Grillo sta costantemente seguendo.

Il tratto del Lungomare in questione, quello che da Baglio Anselmi giunge fino all’incrocio con Viale Isonzo, è oggetto d’attenzione da anni. Nel 2019 la presentazione del progetto di messa in sicurezza (Agenda Urbana) per un importo di 2 milioni e 200 mila euro, pari al contributo concesso a Novembre scorso dall’Assessorato regionale Territorio e Ambiente. “Da tempo abbiamo spinto per ques’opera e solo da poche settimane abbiamo avuto l’ok definitivo dalla Regione, afferma l’assessore Galfano. Non resta ora che portare a termine la procedura di gara di competenza del settore Grandi Opere e Pianificazione”. Interventi prioritari per l’Amministrazione Grillo, finalizzati ad arginare l’erosione in quel tratto costiero molto frequentato dai cittadini che vi passeggiano e corrono, ma anche molto transitato dai veicoli. In particolare, gli interventi prevedono – tra gli altri – il consolidamento del terrapieno stradale mantenendo il muro di sostegno esistente e la realizzazione di una barriera con pali in conglomerato cementizio armato.

Ultimi articoli