10 C
Marsala
giovedì, Dicembre 1, 2022

L’imprenditore Sandro Catalano eletto Presidente di Ance Trapani

Must read

Eletto dall’assemblea di Ance Trapani il nuovo Presidente. È Sandro Catalano, 49 anni, imprenditore di seconda generazione,  già Presidente del Gruppo Giovani e Presidente della Scuola edile. Catalano subentra all’Ing. Rosario Ferrara che ha guidato l’Associazione degli Edili trapanese, con grande spirito di abnegazione e grande capacità, in un periodo purtroppo non facile per il settore dell’edilizia in questa Provincia. “Per me è motivo di grande orgoglio rappresentare le imprese della nostra Provincia – sottolinea il neo Presidente Sandro Catalano – soprattutto in una fase in cui le imprese edili, sia con gli interventi del Superbonus, che con quelli del Piano di Ripresa dell’Unione Europea, sono tornate al centro dell’Agenda politica locale, regionale e nazionale”.  “Come Ance Trapani, in continuità con quanto svolto dal presidente Ferrara – continua Catalano – crediamo di poter supportare sia le nostre aziende storiche  che quelle che potranno aver bisogno dei nostri servizi, in un percorso che le veda cogliere le giuste opportunità e tornare protagoniste nello scenario socio-economico della provincia. Un territorio che vanta una tradizione imprenditoriale importante e per tale motivo da salvaguardare ”. Catalano poi preannuncia alcune tappe fondamentali  di quello che sarà il suo programma. “Intanto vogliamo riavvicinarci alle Amministrazioni Pubbliche e a tutti gli Enti locali, per un interscambio di idee e proposte a vantaggio dei nostri associati e anche delle amministrazioni stesse che avranno bisogno del suppurto dei nostri uffici territoriali, regionali e nazionali. Vogliamo essere un punto di riferimento per le aziende che avranno bisogno di chiarimenti legali, sia nei lavori pubblici che in quelli privati e qualora necessario intervenire con i nostri legali. Vogliamo assicurare assistenza tecnica alle imprese che lavorano nel campo del Superbonus”. Catalano non dimentica da dove arriva. “Saremo da stimolo al Gruppo Giovani attraverso il confronto, il dialogo e i corsi di formazione”. “Certo  la crisi del coronavirus costituisce una sfida per l’economia  tutta – conclude il neo Presidente di Ance Trapani – per tutti noi diventa quindi  fondamentale non solo proteggere i settori critici, le piccole e le medie imprese, ma soprattutto occorre tutelare i posti di lavoro e i lavoratori. E noi ci saremo”.   Ad affiancare Sandro Catalano ci saranno: come Vice Presidente Giuseppe Maurici ed ancora Nino Durante; Salvatore Sugamiele e Rosario Ferrara.

Ultimi articoli