23.3 C
Marsala
giovedì, Settembre 29, 2022

Covid, da domani si cambia: per le processioni autorizzazione del vescovo

Must read

Da domani – 1° aprile – in tutta Italia termina lo stato d’emergenza per la pandemia Covid-19. E anche nella Diocesi di Mazara del Vallo, viste le indicazioni della Conferenza Episcopale Italiana, cambiano alcune disposizioni che erano valide in questi mesi di pandemia. Il Vescovo monsignor Domenico Mogavero ha firmato il decreto dove sono indicate le nuove disposizioni. Fino al 30 aprile rimane l’obbligo di indossare la mascherina e igienizzare le mani all’ingresso nelle chiese ma non è più obbligatorio rispettare la distanza interpersonale di un metro. Rimane, invece, immutato il divieto dello scambio di gesti di pace mentre la distribuzione della comunione avverrà ancora sulle mani. Per il sacramento della Confermazione (cresima) la celebrazione può avvenire per piccoli gruppi, nei giorni feriali e durante la liturgia della Parola. Il sacramento del battesimo, invece, può essere celebrato senza celebrazione della messa. Dopo 2 anni di stop, dal 10 aprile riprendono le processioni; però, secondo quanto indicato nel decreto, queste devono essere autorizzate, di volta in volta, dal Vescovo su richiesta scritta del parroco che deve indicare orario, modalità di organizzazione e itinerario.

Ultimi articoli