22 C
Marsala
lunedì, Maggio 20, 2024

Movimento Artistico Culturale città di Marsala sulle scelte dell’amministrazione comunale…

Must read

Il successo della rassegna ‘A Scurata d’inverno, naturale prosecuzione degli spettacoli che il Movimento Artistico propone ormai da sette anni nel suo teatro Pellegrino 1880, all’interno della Salina Genna a Marsala, ci spinge ad andare avanti anche per la prossima estate. Avere riempito il teatro Eliodoro Sollima per sei serate, con rappresentazioni di qualità ed in due casi prodotte e realizzate dagli artisti del MAC, è un grande incoraggiamento. Ed il riconoscimento, da parte del pubblico marsalese, del grande lavoro realizzato. Oggi il Movimento Artistico è una realtà culturale importante della città di Marsala! Lo Diciamo con grande orgoglio. Di tutto questo, mi rincresce dirlo, pare non essersi accorta l’amministrazione comunale. Anzi a dirla tutta, sembra che il nostro lavoro non sia affatto piaciuto al Sindaco Grillo se è vero, come ahimè è vero, che la Scurata, è stata tolta dalle manifestazioni finanziate dal Comune di Marsala per la prossima estate. Eppure, solo un anno fa ci era stato annunciato che quelle manifestazioni compartecipate dal Comune, tra cui appunto la Scurata, sarebbero state istituzionalizzate e rese appuntamenti fissi della città negli anni a venire! E’ bastato un anno per fare cambiare idea al nostro sindaco, il quale, nel corso di una riunione, in gennaio, da lui convocata quando già la delibera da cui eravamo stati esclusi era stata pubblicata, ha ritenuto di doversi giustificare con la scusa della mancanza di fondi, assicurandoci che avrebbe recuperato le somme necessarie per il piccolo contributo anche alla Scurata. Certo sarebbe bastato ridurre di qualcosa il contributo dato alle altre associazioni per farci stare dentro (magari un po’ più stretti) tutti. Ma a questo il nostro sindaco sembra non avere pensato. Ciononostante abbiamo atteso pazientemente per 4 mesi che qualcuno si degnasse di farci sapere come avrebbero recuperato alla loro “mancanza”, senza essere mai stati riconvocati e con la sgradevole sensazione di essere stati presi in giro. Evidentemente portare a Marsala artisti del Calibro di Eugenio Bennato, solo per citare l’ultimo che si è esibito nel palco del Teatro a Mare, e delle decine di altri importanti nomi del panorama artistico nazionale che riempiono da sette anni la nostra rassegna (che invito tutti ad andare a cercare sul nostro sito www.scurata.it,) non è stato ritenuto abbastanza. Evidentemente avere creato e realizzato uno dei pochi esempi di teatro ecosostenibile al mondo, ed offrire ai cittadini ed ai turisti il piacere di assistere ad un concerto o ad una rappresentazione teatrale godendosi il magnifico panorama dello Stagnone e dei suoi tramonti, non è stato abbastanza. O forse non siamo abbastanza graditi al Sig. Sindaco Grillo per meritare di essere supportati nel difficile lavoro di coniugare arte, bellezza e ricerca dei fondi necessari per mantenere al massimo livello possibile la nostra rassegna. Ebbene, si sappia dunque che la Scurata 2024, per la prima volta in sette anni, questa estate, sarà realizzata senza il patrocinio del Comune di Marsala, visto che non intendiamo chiedere nemmeno quel piccolo supporto logistico che negli anni passati ci è stato offerto. Nonostante questo, siamo già al lavoro sul cartellone 2024: ‘A Scurata sarà puntualmente realizzata, come ogni estate negli ultimi sette anni e come, per molti anni ancora a venire, quando, ci auguriamo, saranno altre amministrazioni, più lungimiranti e sensibili, a valorizzare, come merita, questo piccolo miracolo di bellezza, arte e cultura.

                                                                                    Il presidente

                                                                             Avv. Salvatore Sinatra

Ultimi articoli