Raccolta differenziata: da domani sarà possibile ritirare i mastelli anche nell’isola ecologica del salato

0
6
1mastelli

2mastelliRestano pochi giorni per mettersi in regola, poi controlli e sanzioni per gli inadempienti.

Molte utenze private e commerciali a Marsala non hanno ancora ritirato i mastelli per potere attuare la raccolta differenziata con il sistema porta a porta. Nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale ha rivolto l’ennesimo appello a chi non ha ancora ritirato i contenitori dicendo anche che a breve scatteranno i controlli e che gli inadempienti andranno incontro a sanzioni pecuniarie. In virtù di ciò già molti utenti hanno provveduto a ritirare i mastelli E per venire incontro, ancor più ai cittadini che non hanno ottemperato al ritiro, la giunta marsalese ha invitato EnergetiKambiente, la società che gestisce la raccolta e lo smaltimento differenziato dei rifiuti a Marsala,  a facilitare la distribuzione dei mastelli. Da domani, martedì 6 luglio, gli interessati potranno, infatti, ritirare i contenitori anche nell’isola ecologica del Salato durante l’orario di apertura e precisamente il lunedì, il martedì, il giovedi’ e il venerdì dalle ore 7,00 alle 19,00 e il mercoledì e il sabato dalle ore 7,00 alle 13,00. Rimane attivo il punto di distribuzione nella sede di Eneregtikambiente, ubicata nella zona industriale di contrada San Silvestro, operativo il mercoledì dalle 14,00 alle 20,00 e il sabato dalle ore 8,00 alle 13,00. Per ritirare i mastelli gli utenti che non lo hanno ancora fatto dovranno esibire il codice fiscale o la tessera sanitaria. “Con questa nuovo servizio desideriamo ancor più venire incontro a chi non ha ancora adempiuto al ritiro dei mastelli – precisa l’Assessore Michele Milazzo, titolare della delega all’ambiente. Ricordiamo, inoltre, che rimangono ormai pochi giorni per mettersi in regola fruendo delle rateizzazioni previste e per beneficiare di eventuali aiuti sulla tassa rifiuti. Poi saranno avviati tutta una serie di controlli incrociati e chi non avrà provveduto a ritirare i contenitori verrà multato. Il nostro intento non è quello di penalizzare ma bensì di avere la collaborazione di tutti per migliorare il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti e conseguentemente di tenere più decorosa e pulita la città”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui