23.3 C
Marsala
giovedì, Settembre 29, 2022

Sillogismo aristotelico, per molti ma non per tutti

Must read

Sillogismo. È un tipo fondamentale di ragionamento deduttivo della logica aristotelica, costituito da un termine maggiore affermativo o negativo, da uno medio e dal minore, dal quale deriva una conclusione. Esercizio filosofico che ovviamente non è la verità, ma può aiutare nella sua conoscenza, ricerca e comprensione,  compito fondamentale del lavoro di pensiero degli esseri umani. Lo si utilizza ad esempio per la scelta del punto cruciale della Repubblica Italiana, il Capo di Stato. Prima del nome, una caratteristica basilare della persona deve essere un arbitro che applica le regole del dettato costituzionale: 1. Il presidente della Repubblica è super partes, 2. Chi ama e conosce la costituzione è il presidente della Repubblica, 3. Chi ama e conosce la costituzione è super partes. Dei dodici eletti solo due erano indipendenti: C.A.Ciampi e S.Mattarella. Il palermitano aveva/ha una storia politica ben definita, democristiano, alla dissoluzione della Dc fino al 2009 nel PD, ma poi ha grazie al suo operato ha acquisito stima bipartisan e adesso viene richiesta la riconferma, anche se temporanea, come con Napolitano. Se avverrà si auspica che, anche se legittima, non diventi una prassi consolidata, significherebbe un’ulteriore sconfitta della classe politica. Il livornese fu molto apprezzato in Italia per il suo amore per la nazione, all’estero per competenza ed equilibrio. Ciò che accadrà lo vedremo nei prossimi giorni. Il sillogismo narrato può aiutare.

Vittorio Alfieri

Ultimi articoli