Emergenza covid. La polizia municipale di Marsala utilizza il drone per sensibilizzare i cittadini a restare a casa

0
9
LogoMarsalastemma

LogoMarsalaSu disposizione del Ministero dell’Interno, oltre alle Forze dell’Ordine, anche la Polizia Municipale – con il coordinamento delle Prefetture – potrà utilizzare il drone per sensibilizzare i cittadini a restare a casa e prevenire così il verificarsi di assembramenti. A tal fine, il Comando PM di Marsala diretto da Michela Cupini si avvarrà della collaborazione della Krivamar di Mario Ottoveggio, in possesso del dispositivo radiocomandato. “Ho già avuto modo di ringraziare pubblicamente la cittadinanza per il comportamento tenuto nelle giornate di Pasqua e Pasquetta, afferma il sindaco Alberto Di Girolamo; altrettanto mi aspetto per i prossimi festivi per i quali attiveremo, per tutelare la salute di tutti, i necessari controlli. Riconosco che il prolungarsi dell’emergenza sanitaria impone ancora sacrifici, ma la nostra città non ha vissuto momenti drammatici e dobbiamo fare di tutto perché ciò non accada”. Il drone sorvolerà il territorio comunale nelle giornate del 25-26 Aprile, 1-2-3 Maggio, e laddove rileverà assembramenti fornirà la localizzazione alla pattuglia dei Vigili Urbani per verificare eventuali violazioni. E sul fronte dei controlli, si rinnova la collaborazione dei Comuni con le Forze Armate, anche qui con il coordinamento del Prefetto Tommaso Ricciardi. Come aveva richiesto il sindaco Alberto Di Girolamo, infatti, i militari sono presenti a Marsala già da oggi – e fino a Domenica 3 Maggio – presidiando le aree in prossimità di esercizi commerciali e supermercati, in appoggio ai servizi svolti dalle Forze dell’Ordine.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui